“World Pancreatic Cancer Day Italia” e’ un blog dedicato alla Giornata Mondiale sul Tumore al Pancreas, in cui vengono riportate le iniziative che si svolgono in Italia per creare consapevolezza su questa malattia. Il blog e’ gestito da tre associazioni pazienti che operano sul territorio Italiano: Associazione Nastro Viola Onlus, Fondazione Nadia Valsecchi Onlus e Associazione Oltre la Ricerca.
Non dimenticate di utilizzare i seguenti hashtags: #wpcditalia #WPCD #DemandBetter #Pancreatic Cancer #WorldPancreaticCancerDay

 

Giornata Mondiale del Tumore al Pancreas, incontro nazionale VERONA 16 NOVEMBRE 2018 Palazzo della Gran Guardia

Verona header

Le associazioni Oltre la Ricerca, Nastro Viola Onlus, Fondazione Valsecchi Onlus e Amici del Pancreas organizzano a Verona l’incontro nazionale per la Giornata Mondiale sul Tumore al Pancreas. Qui di seguito il programma:

Ore 9.00: Saluti autorità – Presentazione associazioni partecipanti


Moderatori: Prof. Aldo Scarpa, Prof. Luca Frulloni

9.30: Si può prevenire? Dott. Luigi Veneroni
9.45: Diagnosi precoce generale e familiare Dott. Salvatore Paiella
10.00: Speranze dalla genomica e dai nuovi farmaci Prof. Michele Milella
10.15: Dove curarsi? Dott. Gianpaolo Balzano
10.30: Discussione


Moderatori: Prof. Mirella Ruggeri, Prof. Gabriele Capurso

11.00: Psicotraumatologia da minaccia di vita Prof. Marco L. Bellani
11.30: In trincea con i parenti Dott.ssa Veronica Marinelli
12.00: Incontro con l’autore – Ora e sempre… resilienza! Intervista al Prof. Alberto Maggi autore di “Chi non muore si rivede”
13.00: lunch break


Esperienze sul campo

Moderatori: Prof. Alessandro Zerbi, Prof. Roberto Salvia

14.30: Supporto Online per pazienti Associazione Nastro Viola
15.00: L’ansia pre operatoria: possibili interventi Prof. Lidia Del Piccolo
15.30: PEP (Pancreas Energy Program) Fondazione Valsecchi
16.00: Imparare a mangiare Progetto Convivio
16.30: La sensibilizzazione dei medici di base Associazione Oltre la Ricerca
17.00: Donatori di musica… come risponde la bellezza al dolore Dott. Massimiliano Tuveri
17.30: L’accoglienza strutturata Associazione CILLA Onlus
18.00: Testimonianze dei pazienti

L’evento è gratuito e ad esaurimento posti. Per iscrizioni o informazioni contattare:
Effetti srl, Maria Tacconi, tel. 02.33432885, maria.tacconi@effetti.it

 

Facciamo Luce sul Tumore al Pancreas, 15 Novembre 2018

Illuminazione jpg

Anche quest’anno le città italiane si illuminano di viola per accendere i riflettori su un “killer silenzioso” ancora troppo poco conosciuto. Genova, Bologna, L’Aquila, Bari e Livorno sono solo alcune delle città che si sono rese disponibili nella serata di giovedì 15 novembre a illuminare di viola palazzi, monumenti, edifici, piazze e luoghi simbolici e rappresentativi per la campagna di sensibilizzazione internazionale Facciamo luce sul tumore al pancreas. Promossa dall’Associazione Nastro Viola con la collaborazione di Fondazione Nadia Valsecchi Onlus, Associazione Oltre la Ricerca e Associazione My Everest Onlus, la campagna è arrivata in Italia nel 2016 e ha riscosso un successo sempre crescente: grazie al tam tam di pazienti e familiari e all’impegno di istituzioni pubbliche e private l’anno scorso sono stati ben 80 i comuni che hanno aderito all’iniziativa che nel mondo coinvolge luoghi suggestivi come le Cascate del Niagara o l’Opera House di Sidney. Facciamo luce sul tumore al pancreas nasce con l’obiettivo di parlare di una patologia che in Italia ogni anno colpisce oltre 13mila persone. L’idea è quella che con gesti anche semplici si possa modificare la storia naturale di questo “killer silenzioso” che ancora, a cinque anni dalla diagnosi, ha una mortalità stimata del 90%. Tutto il mese di novembre è dedicato al tumore al pancreas. Tutti possono inoltrare la domanda al proprio comune oppure a un ente pubblico o privato che metta a disposizione della causa un elemento del proprio patrimonio artistico e architettonico su cui accendere una luce viola. Per richiedere la lettera di adesione si può inviare una mail all’indirizzo info@nastroviola.org. Seguiteci sulla seguente pagina Facebook:
 https://www.facebook.com/events/1870626856354220/

A Novembre sostieni la lotta al tumore al pancreas in 3 semplici mosse!

Campagna FB

NOVEMBRE e’ il mese dedicato a creare consapevolezza sul tumore al pancreas.
Per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa malattia, le associazioni pazienti Fondazione Nadia Valsecchi Onlus, Associazione Oltre la Ricerca e Associazione Nastro Viola Onlus lanciano una campagna sui social.
INVIACI UN TUO SELFIE O UN CONTRIBUTO VIDEO in cui fai sapere ai tuoi amici perché (o per chi) chiedi maggiore attenzione per questo tumore.
Non dimenticare di utilizzare l’hashtag #wpcditalia
Partecipate numerosi!

Giornata Mondiale del Tumore del Pancreas, 15 Novembre 2018, Giardini Naxos, Messina

Screen Shot 2018-11-02 at 10.08.30 AM

Il 15 Novembre 2018 alle ore 15.00 presso L’Hotel Hilton dei Giardini Naxos, diverse associazioni pazienti parteciperanno all’incontro “Giornata Mondiale per la Lotta al Tumore Pancreatico”. L’evento e’ stato organizzato dalla Cooperativa ASSISTIAMOLI (http://www.assistiamoli.it/). Durante il convegno si parlera’ di tumore del pancreas operabile e non, di nutrizione, di cure palliative ed assistenza alla persona.
Potete scaricare qui la locandina dell’evento: Programma Hilton 15 Novembre. 

Quality & Innovation in Pancreatic Cancer Disorders, Milano San Raffaele

Congresso San Raffaele 22 novembre

Si svolge a Milano San Raffaele in data 22-23 Novembre 2018 la 4a edizione di “Quality & Innovation in Pancreatic Cancer Disorders”, organizzato da Dott. Arcidiacono, Dott. Capurso e Dott. Falconi. 
“Le malattie del Pancreas sono in costante aumento. Si tratta di patologie infiammatorie
(pancreatite, acuta e cronica) e neoplastiche, tra le quali il Tumore (adenocarcinoma) del Pancreas è la più letale, ed entro il 2030 sarà la seconda causa di morte per neoplasia nel mondo. La sfida della medicina moderna è quella di mettere assieme la medicina basata sull’evidenza con quella personalizzata, utilizzando i dati personali del paziente, quelli morfologici della sua patologia, ma anche quelli molecolari o genetici per fare prevenzione o diagnosi precoce, o per scegliere il miglior trattamento.Tutte queste informazioni spesso non sono disponibili per quanto riguarda le patologie pancreatiche, o il loro livello evidenza e qualità è basso. Per tutte queste problematiche sono indispensabili processi di verifica dell’attività con misura di indicatori di “qualità”.
Inoltre l’innovazione tecnologica in questi ambiti ha permesso rapidissimi cambiamenti sia delle possibilità di diagnosi che di terapia ed è a questo che vogliamo rivolgere la nostra attenzione. Questo convegno, alla sua quarta edizione, intende analizzare in modo critico i dati disponibili riguardo le più importanti innovazioni sulle malattie del pancreas, neoplastiche e non, prima fra tutte l’adenocarcinoma del pancreas. 
Una parte del meeting tratterà della possibile associazione con patologie non pancreatiche come le Malattie Croniche Infiammatorie Intestinali e con trattamenti utilizzati per esse, delle similitudini con le malattie delleVie Biliari e della relazione con il Diabete e con il Microbiota Intestinale che va di fatto considerato un organo distinto la cui modulazione ha enormi potenzialità.
Ci saranno delle sessioni dedicate alle Neoplasie Cistiche del Pancreas, che rappresentano una vera epidemia, davanti alla quale è necessario fare considerazioni di politica anche economica nello scegliere strategie mediche, e alle Neoplasie Endocrine del Pancreas, rare ma in aumento, e che per la loro peculiarità ed eterogeneità e per la disponibilità di trattamenti specifici (analoghi della somatostatina, terapia radiorecettoriale, farmaci a target molecolare) richiedono un inquadramento attento in ambienti selezionati.In uno scenario così complesso è fondamentale che ci sia davvero a disposizione del paziente un team multidisciplinare di professionisti esperti che operano in un Centro di malattie del Pancreas. La finalità dovrebbe essere quella di costruire un’alleanza con il paziente e coi caregivers, per ottenere il loro coinvolgimento consapevole nelle scelte terapeutiche e in quelle degli outcomes che si vogliono raggiungere. Una gran parte del meeting sarà quindi dedicata a discutere con esperti e rappresentanti delle associazioni pazienti del significato dei termini “paziente esperto” e “patient reported outcome”. Tratteremo del paziente nella sua interezza, occupandoci anche di aspetti come gli effetti collaterali delle terapie, dieta e nutrizione, stile di vita per la loro capacità non solo di modificare il rischio di sviluppare la malattia ma anche la sua prognosi.
Per trattare tutti questi temi ci riuniremo il 22 e 23 Novembre 2018 con esperti Italiani e stranieri, in un convegno aperto a tutti i soggetti interessati: dai medici di medicina generale, ai gastroenterologi-endoscopisti, radiologi, chirurghi, oncologi, patologi, ricercatori di base, palliativisti e nutrizionisti, assieme ai pazienti e ai loro rappresentanti”.
Per informazioni riguardo al programma e all’iscrizione consultate il seguente link:

https://www.emec-roma.com/eventscalendar/quality-innovation-pancreatic-disorders/

Sondaggio sul Tumore al Pancreas per Pazienti e Familiari

sondaggio.jpgVi invitiamo a partecipare a questo SONDAGGIO realizzato e promosso da Fondazione Nadia Valsecchi Onlus, Associazione Nastro Viola, Oltre la Ricerca Onlus, Progetto My Everest Onlus. Si tratta di poche semplici domande per meglio comprendere le necessità dei pazienti e le maggiori difficoltà riscontrate prima e dopo la diagnosi di tumore al pancreas.
https://docs.google.com/forms/d/1zGMRs8OnmqrGAG6MuPsxRlM4smsYucaLoQl9AqxEs3g/viewform?edit_requested=true

Da parte delle associazioni pazienti attive sul territorio nazionale, ringraziamo chi vorrà donare un minuto del proprio tempo a questa iniziativa!